Sport e salute: sindrome di Osgood Schlatter, di cosa si tratta?

Pedopornografia: ai domiciliari direttore sportivo di una squadra di Alba

SALUTE Il dottor Cesare Ferro, medico dell’Asl Cn2 di Alba-Bra, specialista in ortopedia infantile e medicina dello sport, risponde a un quesito posto da una mamma.

A mio figlio è stata diagnosticata la sindrome di Osgood Schlatter,
di cosa si tratta?
Il dott. Cesare Ferro, responsabile del Centro di medicina dello sport.
«Si tratta di una sindrome dolorosa  del ginocchio che colpisce spesso bambini in età pre-adolescenziale; si tratta del distacco o della frammentazione della tuberosità anteriore della tibia, un nucleo di accrescimento sul quale si inserisce il tendine del quadricipite. I punti di inserzione ossea dei tendini sono sono zone molto deli cate ; in questo caso il sovraccarico delle continue sollecitazioni muscolari provoca dolore, tumefazione e difficoltà alla corsa.
Allenamenti sportivi numerosi e intensi, su terreni inadatti, possono provocare tale sindrome. La patologia cessa di essere
sintomatica con la piena maturità scheletrica ma in caso di forte dolore la terapia prevede: riposo, stretching, crioterapia, uso di
tutore a fascetta sotto la rotula per attenuare la forza di trazione del tendine rotuleo».
Banner Gazzetta d'Alba