Dia day: la prevenzione del diabete passa dalla farmacia

Giornata mondiale contro il diabete: si può fare il test ad Alba e a Bra

CUNEO Dal 12 al 18 novembre, in concomitanza con la giornata mondiale del diabete, molte farmacie offrono gratuitamente ai cittadini l’autoanalisi della glicemia e la stima del rischio di sviluppare la malattia mediante la valutazione di un questionario sullo stile di vita. Le farmacie che aderiscono all’iniziativa Dia day esporranno una locandina e saranno indicate sul sito www.federfarma.it.

«Nella provincia Granda partecipano alla campagna Dia day circa 120 farmacie» spiega il presidente di Federfarma Cuneo, Massimo Mana. «È un’importante iniziativa di educazione sanitaria e di prevenzione sul territorio, che sfrutta appieno la capillarità della rete delle nostre farmacie, che confermano così il proprio ruolo di primo presidio del Servisio sanitario nazionale».

La campagna è realizzata da Federfarma, con il patrocinio di Fofi, Fnomceo, Amd, Sid, Utifar, Fenagifar, Cittadinanzattiva.

È importante sottoporsi al test perché scoprire per tempo il diabete o accertarne la predisposizione è un grande vantaggio per il cittadino che può tempestivamente, insieme al suo medico curante, individuare le terapie ed i comportamenti più opportuni. Dalle stime risulta che un milione e mezzo di italiani non sa di avere il diabete.

Alla fine della campagna i dati saranno raccolti a cura di Promofarma, società di servizi di Federfarma, saranno elaborati da un board scientifico e resi disponibili alle Istituzioni sanitarie che, sulla base di essi, potranno individuare gli interventi sanitari più opportuni per contrastare la malattia e le sue complicanze, riducendo così i costi per la collettività.

Banner Gazzetta d'Alba