Meteo: tutta la settimana sarà instabile

Meteo: week-end di bel tempo e qualche nebbia

Il corridoio che si è formato tra Atlantico e Mediterraneo continuerà a far entrare ancora perturbazioni con maltempo almeno fino a venerdì, anche se intervallato da qualche pausa, specie nelle zone di pianura. Temperature senza variazioni di rilievo.

Al Nord-Ovest avremo questa situazione

Da oggi lunedì 5 a martedì 6 novembre

Cielo per lo più molto nuvoloso o coperto con piogge diffuse soprattutto su zone alpine a causa dello Stau dovuto alle correnti costantemente dai quadranti sudorientali in quota, a cui si unirà una nuova perturbazione atlantica domani anche sulle pianure. Neve solo oltre i 2.000 m. Rischio elevato di frane e smottamenti, con ingrossamento dei fiumi e possibili piene e locali esondazioni. Temperature con poca escursione diurna, per cui tra minime e massime i valori saranno compresi tra 11 e 15 °C in pianura, 14 e 18 °C sulle coste. Venti generalmente deboli in pianura dai quadranti orientali, da moderati a forti sudorientali sulla Liguria.

Mercoledì 7 e giovedì 8 novembre

In queste due giornate ci sarà una temporanea tregua al maltempo, tuttavia il cielo rimarrà irregolarmente nuvoloso con possibilità di piogge o deboli rovesci sparsi. Le temperature in generale rimarranno stazionarie o con piccole variazioni. Laddove in nottata o in giornata ci potranno essere temporanei rasserenamenti le minime saranno qualche grado in meno e le massime aumenteranno di qualche grado, rimanendo comunque al di sotto dei 20 °C. Venti in generale deboli.

Da venerdì 9 novembre

Un nuova perturbazione dall’Atlantico dovrebbe portare ancora una fase di maltempo di breve durata seguita da un graduale miglioramento nel weekend.

Previsioni locali  per Alba: www.datameteo.com/meteo/meteo_Alba

Previsioni per il Nord-Ovest: www.datameteo.com/meteo/meteo_Piemonte

Banner Gazzetta d'Alba