Uno studente dell’istituto Guala tra “I Fuoriclasse della Scuola”

Uno studente dell'istituto Guala tra "I Fuoriclasse della Scuola"

BRA A Milano sono stati premiati “I Fuoriclasse della Scuola”, durante una cerimonia presso il Museo nazionale della Scienza e della Tecnologia “Leonardo Da Vinci”. Tra questi anche Pietro Mosso, allievo dell’istituto Ernesto Guala di Bra che si è classificato primo nella Gara nazionale per gli alunni degli istituti tecnici e professionali.

I “fuoriclasse” sono  studentesse e studenti dell’ultimo triennio delle scuole secondarie, che si sono aggiudicati i primi posti nelle competizioni individuali del Programma nazionale per la Valorizzazione delle Eccellenze: Olimpiadi di Astronomia, Chimica, Filosofia, Fisica, Informatica, Italiano, Lingue e civiltà classiche, Matematica, Scienze naturali, Statistica, i concorsi EconoMia e New Design e la Gara nazionale per gli alunni degli istituti professionali e per gli alunni degli istituti tecnici. I 66 vincitori dell’edizione 2018 sono arrivati dopo aver trascorso due giorni a Torino, ospiti del Museo del Risparmio. Qui i giovani talenti provenienti da tutta Italia hanno partecipato al campus “Uscire dalla nostra comfort-zone per superare i limiti”, ideato dal Museo del Risparmio e incentrato sul rischio, concetto alla base della teoria economica e della pratica finanziaria, ma anche strettamente connesso con il personale concetto di incertezza.

5 gli studenti piemontesi premiati tra le eccellenze di quest’anno (due della provincia di Cuneo, tre della provincia di Torino).

Il progetto “I Fuoriclasse della Scuola” nasce nell’ambito del protocollo di intesa tra la Fondazione per l’Educazione Finanziaria al Risparmio e il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, realizzato con la collaborazione del Museo del Risparmio che ha offerto il campus, e con il sostegno dell’Associazione Bancaria Italiana e di Confindustria.

Intesa Sanpaolo è tra i donatori delle borse di studio del valore di 2.000 euro assegnate ai vincitori.

Banner Gazzetta d'Alba