Vandalismo: ad Alba Carlo Bo chiede di potenziare il pattugliamento

Il comune di Alba cerca un agente di polizia municipale

ALBA Il capogruppo di Forza Italia Carlo Bo torna a chiedere maggiore pattugliamento notturno e diurno delle Forze dell’ordine contro vandali e delinquenti.
Il forzista spiega: «Si è molto parlato dell’andamento del nuovo servizio di bike sharing cittadino, che sembra vedere più vandali che fruitori. È giusta l’indignazione di fronte a questi episodi – peraltro assolutamente prevedibili dato che, ben prima del lancio ad Alba, alcuni colossi del bike sharing mondiale avevano deciso di uscire dal mercato italiano ed europeo, come nel caso di Gobee – ma continuano a passare in secondo piano i tanti episodi di micro e macro vandalismo ai danni del patrimonio collettivo che hanno portato alcune zone della città in uno stato di desolante degrado».
Gli episodi a cui fa riferimento Bo sono i periodici danneggiamenti di panchine, pensiline del bus, segnali stradali, muri e altro: «La soluzione è una sola: più sicurezza nelle nostre strade con l’introduzione del pattugliamento notturno da parte della Polizia municipale e l’implementazione del servizio di vigilanza diurna. Solo potenziando la presenza delle Forze dell’ordine si possono prevenire e sanzionare comportamenti scorretti e atti vandalici. In questo modo, non solo si ridurrebbero i danneggiamenti ma anche l’accattonaggio molesto e i furti vedrebbero un calo significativo».

m.p.

Banner Gazzetta d'Alba