Il tuffo di Capodanno nel Tevere sponsorizzato dalla ditta Santero 958

Il tuffo di Capodanno nel Tevere sponsorizzato dalla ditta Santero 958

SANTO STEFANO BELBO Anche quest’anno il Capodanno romano ha portato il nome di Santero 958. L’azienda vitivinicola santostefanese ha infatti supportato per il secondo anno consecutivo il tuffo dal ponte Cavour di Mister ok, al secolo Maurizio Palmulli, il bagnino di Castel Fusano che per la trentesima volta si è gettato nel Tevere per salutare il nuovo anno.

Il rito è però  molto più antico e affonda le radici nel 1946, quando l’italo-belga Rick De Sonay inaugurò questa tradizione tuffandosi con costume e cilindro. Il bagnino venne battezzato Mister ok per il particolare gesto con la mano che rivolgeva agli spettatori.

Lorenzo Germano

Banner Gazzetta d'Alba