Memoria dal confine: un video per riflettere

Memoria dal confine: un video per riflettere

MIGRAZIONI  A distanza di sei mesi dal lancio del progetto Mobility of memory. Memory of mobility, l’albese Gabriele Proglio ha pubblicato il primo esito del lavoro di ricerca che sta portando avanti sul confine italo-francese con l’Università di Coimbra, dove opera dal 2017: si tratta del video Il filo e le tracce. XXmiglia, realizzato in collaborazione con le video maker Martina Muso Melilli e Caterina Shanta, rilasciato libero da copyright.

«A questo video seguirà l’uscita di un volume sulla storia orale del confine e una seconda pubblicazione sulla frontiera in epoca fascista. Nei prossimi mesi mi sposterò prima a Lampedusa, per alcune settimane. Poi, in primavera, farò la rotta balcanica a piedi con i migranti, da Istanbul a Vienna», spiega Proglio.

Il documentario, visibile sul canale YouTube del ricercatore, scaturisce da immagini raccolte durante i sopralluoghi realizzati a Ventimiglia nell’arco degli ultimi sei mesi, e riproduce la camminata lungo il Passo della Morte, usato dai migranti e che in passato è stato percorso da ebrei, partigiani e da chi scappava da Balcani, Turchia e Russia.

Le immagini e le fotografie si alternano a un testo scritto che appare in video in poche frasi sintetiche e parole chiave, che forniscono un modello interpretativo del concetto di confine: «Esistono confini anche all’interno della società, che ci dividono per ceto sociale, per genere, per età, per provenienza, per colore, per religione. Insomma, osservando i confini si può capire qualcosa di più della società e delle persone, nel presente e nel passato. Questo sguardo è anche un antidoto ai nazionalismi e ai populismi», afferma Proglio.

Sul sito Web del progetto mobilityofmemory.com, che ha come obiettivo principale lo studio della memoria e delle migrazioni nel Mediterraneo, si trovano fotografie, video, libri, film e pubblicazioni sul tema: un archivio reso disponibile a tutti, in modo che possano farsi un’idea libera da preconcetti. a.r.

Banner Gazzetta d'Alba