Brindisi vincente con il Recioto per Matteo Sobrero

Brindisi vincente con il Recioto per Matteo Sobrero

CICLISMO Un produttore di Dolcetto di Montelupo Albese è salito sul primo gradino del podio del Palio del Recioto, classica del calendario Under 23 disputata a Negrar (Verona) che prende il nome da un tipico vino di quelle parti. Si tratta, ovviamente, di Matteo Sobrero (Dimension data for Qhubeka), che, dopo il terzo posto del giorno precedente al Giro del Belvedere ha confermato di essere in ottima forma, tagliando il traguardo da solo, dopo un’azione degna dei migliori cacciatori di classiche. In una giornata caratterizzata da pioggia e freddo Sobrero ha piazzato l’attacco decisivo a una quindicina di chilometri dall’arrivo lasciando indietro i tre compagni di fuga e guadagnando oltre un minuto in pochi chilometri. Al secondo posto, a 1’10″, si è classificato il suo compagno di squadra Samuele Battistella; terzo, a 1’26”, Simone Aleotti (Cycling team Friuli). Con posizioni diverse è lo stesso podio della corsa del giorno precedente nel Trevigiano.

«Sono contentissimo. La gara è stata dura. In genere con freddo e pioggia faccio fatica, ma la squadra mi ha aiutato molto. La condizione è ottima. Stavo bene e ho attaccato sull’ultima salita, poi sono andato via col mio passo», ha commentato Sobrero.

Per il corridore di Montelupo è la terza vittoria stagionale dopo i successi alla Strade bianche di Romagna e alla Coppa fiera di Mercatale. A questi risultati va aggiunto anche il terzo posto al Trofeo Laigueglia.

Domenica 28 Sobrero parteciperà all’ottantesima edizione del Giro dell’Appennino. La corsa per professionisti, dedicata quest’anno alle vittime della tragedia del ponte Morandi, partirà alle 11 dall’outlet di Serravalle Scrivia e si concluderà a Genova, dove è previsto un passaggio sotto i monconi del ponte in fase di demolizione. E proprio in prossimità della struttura verrà posto un traguardo volante.

Al Giro dell’Appennino Sobrero vestirà la maglia della Nazionale, assieme a Francesco Baldi, Samuele Battistella, Michael Belleri, Cezary Grodzicki, Samuele Rivi e Manuale Tarozzi. La squadra sarà diretta dal commissario tecnico Marino Amadori.

Corrado Olocco

Banner Gazzetta d'Alba