Terremoto in Piemonte: nella notte ancora una lieve scossa di magnitudo 1,8

Terremoto in Piemonte, nelle ultime 24 ore lievi scosse nel Cuneese e nel Torinese

Nelle ultime ventiquattro ore i sismografi dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia hanno registrato cinque lievi scosse di terremoto in Piemonte, tre nel Torinese e due nel Cuneese.

La prima si è verificata alle 23.06 di domenica 26 gennaio con epicentro a Condove (Torino) e magnitudo 2,5; la seconda è arrivata poco dopo, alle 23.32, con epicentro a San Didero e magnitudo 1,4; la terza alle 15.09 di lunedì 27 gennaio con epicentro nel Cuneese, a Sanfront, e magnitudo 0,8; la quarta alle 15.40 con epicentro ancora in provincia di Cuneo, a Priola, e magnitudo 0,5. L’ultima ieri notte a Rubiana alle 23.50 in provincia di Torino di magnitudo 1,8.

Terremoto in Piemonte, nelle ultime 24 ore due lievi scosse nel Cuneese e due nel Torinese
I terremoti registrati in Piemonte negli ultimi 90 giorni. Solo uno, quello di Neive del 19 gennaio (il pallino più grande), è stato avvertito in modo netto dalla popolazione. Gli altri avevano una forza (magnitudo) bassa,  sono stati misurati dai sismografi e avvertiti da poche persone.
Banner Gazzetta d'Alba