Coronavirus, i provvedimenti della Diocesi di Alba per evitare il diffondersi del contagio

Duomo di Alba

In via del tutto precauzionale e cautelativa, in linea con le disposizioni emanate da altre Diocesi del Nord Italia, si invitano le comunità ecclesiali della Diocesi di Alba ad attenersi ad alcune indicazioni ed attenzioni per evitare il diffondersi del contagio da coronavirus Covid-19: durante la celebrazione dell’Eucarestia sia temporaneamente sospeso lo scambio del segno della pace con la stretta di mano; la santa Comunione sia distribuita sulla mano dei fedeli e non direttamente in bocca; nelle concelebrazioni eucaristiche, i sacerdoti e i diaconi comunichino al Sangue di Cristo per intinzione; sia rimossa l’acqua lustrale dalle acquasantiere delle chiese.

Poiché in molte parrocchie vige la consuetudine di sospendere le attività di catechesi quando vengono sospese le lezioni scolastiche, si invitano i parroci a valutare questa opportunità, considerando l’evolversi della situazione. Si esorta, inoltre, ad utilizzare linguaggio e modalità sobrie e prudenti nel comunicare queste disposizioni, per evitare di incentivare inutili e dannosi allarmismi.

Si intensifichi la preghiera al Signore della vita perché ci liberi da questo male, sostenga gli scienziati e gli operatori sanitari che lottano per sconfiggerlo, conforti gli ammalati, accolga nella pienezza della vita i defunti e consoli il cuore ferito dei loro cari.

Diocesi di Alba

Banner Gazzetta d'Alba