Bra: Rotary club, Unvs e Aido donano mascherine e dispositivi di protezione

Bozza automatica 365

BRA  Anche in questa fase emergenziale, continua la proficua collaborazione tra il Comune di Bra e le realtà associative cittadine. Una collaborazione che, nel particolare frangente che stiamo vivendo, si traduce in preziose iniziative di solidarietà e vicinanza.

In particolare, in questi giorni il Rotary Club Bra ha donato al Comune 1250 mascherine chirurgiche, mentre UNVS e Aido hanno messo a disposizione 300 mascherine lavabili, 7000 guanti e 2000 calzari, oltre a prodotti igienizzanti. Il materiale verrà destinato agli operatori comunali e ai volontari impegnati in città in attività di Protezione civile o nei servizi essenziali, alle persone fragili, alle case di riposo, centri diurni e altre attività di carattere sociale.

Le donazioni fanno seguito a quelle ricevute nelle scorse settimane da Abet, Ridò e Bra Gas, che hanno messo a disposizione della comunità altro materiale utile a fronteggiare l’emergenza.

“In un periodo così drammatico questi gesti di solidarietà rappresentano un importante valore aggiunto per la collettività – commenta il sindaco Gianni Fogliato -. Ringrazio di cuore il Rotary, l’Unvs, l’Aido e tutte le realtà che sono scese in campo per dare una mano nel fronteggiare questo difficile momento”.

Chi volesse contribuire a sostenere servizi e attività di aiuto per l’emergenza Coronavirus in città può donare attraverso la campagna di solidarietà #IoAiutoBra, sul portale www.ioaiutobra.comune.bra.cn.it o tramite bonifico bancario sul conto corrente IBAN: IT88Y0609546040000010801357 (intestato a Comune di Bra – Servizio Tesoreria – Cassa di risparmio di Bra – sede centrale), con causale: “Emergenza coronavirus – Donazione”.

Banner Gazzetta d'Alba