Fase 2: Piemonte, da lunedì riparte anche lo sport

Palestre, piscine e circoli riprendono attività. Ricca, bunsenso

Fase 2: Piemonte, da lunedì riparte anche lo sport

SPORT «Da lunedì 25 maggio lo sport piemontese riparte in sicurezza». Lo annuncia l’assessore regionale Fabrizio Ricca, secondo cui «è l’ora che nuovamente palestre, piscine e circoli tornino in attività e che i piemontesi possano allenarsi».

Tutto all’insegna, però, del buon senso e della sicurezza: «chiediamo alle strutture e ai loro gestori – sottolinea – di seguire i protocolli predisposti dal ministero e dalla Regione che potranno fare la differenza, evitando di farci ricadere in una situazione di blocco».

Distanziamento sociale e divieto di assembramento sono infatti due delle condizioni essenziali per ripartire.

Le palestre dovranno redigere un programma delle attività il più possibile pianificato e regolamentare gli accessi, organizzare gli spazi in spogliatoi e docce per assicurare le distanze di almeno 1 metro, regolamentare flussi, spazi di attesa, accesso alle diverse aree, posizionamento di attrezzi e macchine, anche delimitando le zone sempre per garantire il distanziamento.

Nelle piscine non sarà possibile accedere alle tribune o fare manifestazioni, eventi, feste e intrattenimenti, è preferibile regolamentare l’accesso con prenotazioni ed è necessaria la vigilanza delle analisi biochimiche dell’acqua.

(Ansa)

Banner Gazzetta d'Alba