Referendum, Bra studia modifiche ai seggi per evitare la sospensione delle lezioni scolastiche

Rinnovo dei direttivi di quartiere, un ultimo appello per candidarsi

BRA Il Comune di Bra sta cercando di evitare la sospensione delle lezioni scolastiche durante le operazioni di voto e scrutinio del referendum costituzionale indetto per il 20 e 21 settembre. L’ufficio elettorale e quello dei lavori pubblici sono impegnati in una ricognizione delle sedi delle sezioni elettorali alla ricerca degli accorgimenti e variazioni nella loro dislocazione in modo da consentire lo svolgimento delle operazioni di voto senza la chiusura delle scuole e senza variare l’indirizzo delle sezioni interessate.

Nei prossimi giorni saranno eseguiti i sopralluoghi e le verifiche necessarie da parte delle autorità competenti in materia per valutare i molteplici aspetti correlati alla gestione dei seggi e dare, nel caso tutti i requisiti vengano rispettati, l’avvallo definitivo alla collocazione delle sezioni per il referendum.

Da quest’anno, inoltre, le sezioni elettorali del Comune di Bra passano da 28 a 27 con la soppressione del seggio dell’ospedale Santo Spirito.

Banner Gazzetta d'Alba