Sabato, a Dogliani, sarà inaugurata la nuova autopompa dei Vigili del fuoco

Sabato, a Dogliani, sarà inaugurata la nuova autopompa dei Vigili del fuoco
Nel 1951 Luigi Einaudi fece assegnare una moderna autopompa ai Vigili del Fuoco di Dogliani.

DOGLIANI Dogliani inaugura la nuova autopompa per il distaccamento dei Vigili del fuoco volontari,  donata dalla San Giacomo charitable foundation in memoria di Paola Einaudi. La cerimonia si terrà  sabato 29, in piazza San Paolo, dalle 18, con la celebrazione della Messa alla quale seguirà la consegna e benedizione del mezzo. La donazione ha un precedente: nel 1951 Luigi Einaudi, più volte ministro e poi Presidente della Repubblica, fece assegnare una moderna autopompa ai Vigili del Fuoco di Dogliani. «Sogno tutta l’Italia come Dogliani», soleva ripetere, rimarcando il legame con la propria terra d’origine. Il mezzo venne allora inaugurato dal Presidente sulla piazza principale, tra applausi e strette di mano. Una fotografia, conservata nel museo storico-archeologico di Dogliani e nell’archivio personale della famiglia Demaria, resta a testimonianza della cerimonia.

A quasi 70 anni dall’assegnazione di quel primo mezzo, la San Giacomo charitable foundation, in memoria di Paola Einaudi, conferma il suo impegno per la comunità doglianese con la donazione di una nuova autopompa destinata al locale distaccamento tramite l’associazione Pompieri in Langa. In occasione della cerimonia di consegna, oltre a scoprire le caratteristiche di utilizzo della nuova autopompa, sarà esposto lo storico mezzo originale, conservato oggi al comando dei Vigili del fuoco di Cuneo.

Elisa Pira

 

Banner Gazzetta d'Alba