Si intensificano le ricerche della donna scomparsa a San Giacomo di Roburent, ma ancora nessun risultato

Si intensificano le ricerche della donna scomparsa a San Giacomo di Roburent, ma ancora nessun risultato

SAN GIACOMO DI ROBURENT Si è conclusa senza esito la terza giornata di ricerche della donna scomparsa a San Giacomo di Roburent. La donna, affetta da Sindrome di Alzheimer si è allontanata da casa nella giornata di sabato insieme ai due cani. Le ricerche sono iniziate nel pomeriggio del 29 agosto quando i famigliari hanno denunciato il mancato rientro.

Una decina di tecnici del Soccorso Alpino e Speleologico Piemontese ha nuovamente battuto il territorio limitrofo sotto il coordinamento degli operatori specializzati in ricerca che hanno individuato alcune aree prioritarie su cui concentrare il lavoro.

Con l’utilizzo dei GPS è stato tracciato il movimento di ciascuna squadra in modo da delineare sulle mappe digitali un reticolato di territorio perlustrato. Sono inoltre state impiegate una unità cinofila molecolare e un’unità cinofila da ricerca in superficie.

 

Banner Gazzetta d'Alba