Svaligia dieci case a Limone con gli amici arrivati dalla Sardegna

Il sondaggio di Gazzetta sulla SICUREZZA
Immagine di repertorio

LIMONE PIEMONTE Ospita una coppia di amici dalla Sardegna e con loro svaligia dieci appartamenti di un condominio approfittando delle limitazioni ai movimenti in vigore per chi deve raggiungere le seconde case. Protagonista dei fatti un venticinquenne residente in paese: il giovane assieme a un coetaneo e una ragazza di 27 anni si è introdotto nelle abitazioni portando via televisori, consolle di videogiochi, abbigliamento firmato e bottiglie pregiate di vini: la refurtiva è stata recuperata dai militari di Borgo San Dalmazzo ai quali aveva detto, per giustificare la presenza degli oggetti in casa che si trattava del pagamento del soggiorno da parte della coppia di amici.

Gli episodi fra il 25 e il 30 novembre scorsi, una sequela di furti che poteva essere più ampia se i tre non avessero dovuto desistere dall’entrare in altri tre appartamenti. Denunciati in stato di libertà dovranno rispondere dell’accusa di furto aggravato e continuato in concorso.

Davide Gallesio

Banner Gazzetta d'Alba