Donne in nero: domani la manifestazione contro il respingimento dei migranti

Giornata del rifugiato, le Donne in nero manifestano
Foto di repertorio: manifestazione delle Donne in nero contro la guerra ad Alba.

ALBA Dopo la sospensione di dicembre, tornano a manifestare, come sempre in silenzio, le Donne in nero contro la guerra. Sabato 30 gennaio dalle 17 alle 18 saranno in via Maestra, collegandosi alle celebrazioni della giornata della memoria.

«Perché Aushwitz è ancora fra noi quando collaboriamo agli illegali respingimenti, ai disumani trattamenti verso i migranti (in Bosnia e in Libia), e quando riforniamo di armi il criminale regime di Al Sisi in Egitto», spiegano le attiviste albesi.

Banner Gazzetta d'Alba