Il dono itinerante: si conclude la staffetta tra le associazioni della Consulta per il volontariato  

Il dono itinerante: si conclude la staffetta tra le associazioni della Consulta per il volontariato   

ALBA Si è conclusa in questi giorni un’iniziativa della Consulta comunale per il volontariato, ideata come alternativa al tradizionale scambio di auguri natalizi. Tutto è nato lo scorso dicembre, con la consegna da parte della presidente Wilma Scaglione di un pacchetto regalo ai quattro referenti: Domenico Albesano per l’area socio-assistenziale, Loredana Giordano per l’area culturale e ricreativa, Vanni Guiducci per l’area ambiente e protezione civile e Alessia Mottura per l’area solidarietà internazionale, Intercultura e diritti umani.

Ai referenti è stato chiesto di consegnare il dono a un’associazione appartenente alla propria area di intervento, aggiungendo un biglietto con scritto un pensiero, un obiettivo per l’anno nuovo o un augurio personalizzato.

Commenta l’assessore al volontariato Elisa Boschiazzo: «L’esigenza di rafforzare i rapporti di conoscenza e di scambio tra le associazioni cittadine aderenti alla Consulta, ha impegnato la presidente Wilma Scaglione nella ricerca di soluzioni creative. Il dono itinerante è stato un modo, semplice ma efficace, per trasformare il dono in un veicolo per far interagire tra loro tante associazioni di volontariato accomunate dagli stessi obiettivi».

Le associazioni hanno risposto in modo positivo alla singolare staffetta e, oltre al dono itinerante, l’occasione è servita per consegnare anche altri regali rappresentativi delle  rispettive attività associative. I biglietti di auguri più belli sono stati raccolti e condivisi all’interno della Consulta, come testimonianza della buona riuscita dell’iniziativa, che certamente verrà riproposta il prossimo anno.

Banner Gazzetta d'Alba