Nel centro storico di Canelli via a un ampio progetto per la riqualificazione

Coronavirus a Canelli: ancora in lieve aumento i positivi

CANELLI «Il rifacimento della pavimentazione di piazza San Leonardo è il punto di partenza di un progetto più ampio di riqualificazione della sternìa e del centro storico di Canelli». Sono queste le parole del sindaco Paolo Lanzavecchia sui lavori che verranno finanziati dal Comune e dal bando del Gal Terre astigiane per un totale di 80mila euro. La cittadina potrà godere di sovvenzioni per intervenire sull’acciottolato dell’antico borgo di Villanuova. Ora il fondo del piazzale è costituito da asfalto e pietra, il piano prevede per il futuro una copertura più omogenea costituita da cubetti di pietra di Luserna e pietra di Langa. Inoltre, verranno restaurati i muretti in cemento, attualmente in stato di profondo degrado.

Ma i progetti non si fermano qui per il nucleo più antico della città dello spumante. Continua il sindaco: «Tenuto conto che già l’Amministrazione precedente aveva iniziato i lavori per riqualificare la zona della chiesa di San Rocco e che noi vorremmo continuare, il nostro desiderio è di migliorare la percorribilità della sternìa per una miglior fruizione dei turisti, che speriamo tornino presto ad ammirare i nostri bellissimi paesaggi Unesco».

Lorenzo Germano

Banner Gazzetta d'Alba