La Regione istituisce tre giornate in memoria della storia del calcio piemontese

Grande Torino: disegno di legge per istituire giornata in memoria della squadra perita a Superga

CALCIO Il Piemonte ricorderà il Grande Torino e le vittime dell’Heysel, ma anche le squadre del Quadrilatero piemontese (Pro Vercelli, Novara, Alessandria e Casale) in  giornate celebrative che si terranno, ogni anno, nelle date simbolo del 4 e 29 maggio e del 2 ottobre. È la principale novità della legge approvata, ieri, martedì 8 giugno, all’unanimità dal Consiglio regionale che va a modificare la legge del 2020 in materia di promozione e impiantistica sportiva. Federico Perugini (Lega), relatore di maggioranza, ha spiegato che la nuova legge si è resa necessaria per ottemperare a una serie di rilievi ministeriali in materia finanziaria e rendere efficace la legge 23 del 2020. Il fine è però più ampio, come spiega ancora il consigliere: «Con l’occasione, l’introduzione delle giornate da celebrare assume molteplici significati, ovvero rendere omaggio ai più alti valori dello sport, incarnati dal Grande Torino e dalle squadre del periodo d’oro del calcio piemontese, preservare la memoria storica di quelle squadre e combattere ogni forma di violenza nelle competizioni sportive, con una funzione educativa per le giovani generazioni».

Daniele Vaira

 

Banner Gazzetta d'Alba