Al Santuario Madonna dei Fiori di Bra commozione e pianto per la dipartita di Piera Lusso

Al Santuario Madonna dei Fiori di Bra commozione e pianto per la dipartita di Piera Lusso

BRA Una moglie, una mamma, una nonna che non dimenticheremo mai. Nella giornata di ieri, sabato 10 luglio un angelo di nome Piera è volato in cielo.

Per lunghi decenni volontaria attivissima del Santuario Madonna dei Fiori a Bra. Con il gruppo Anniverdi tante le attività svolte a favore degli altri. Dal catechismo al banco di beneficenza, le tombolate, i teatri, le gite. Come non pensare agli innumerevoli carri di carnevale quando rettore del Santuario era don Michele Germanetto.

A ricordarla, le figlie Elena e Paola, il marito Lino Rinaldi che vogliono ringraziare il Dott. Bonaudi, l’hospice di Bra e le tantissime persone per la vicinanza dimostrata in questo periodo.

Donna semplice, solare, energica, con la battuta sempre pronta, la si vedeva ogni mattina davanti alla scuola, al bar del Viale o su quella panchina della Madonna dei Fiori, che con gli amici di una vita condivideva il quotidiano fatto di gioie e pianti.

Mamma rispettosa della vita, sempre pronta ad aiutare gli altri, tanto che per sua stessa volontà iscrivendosi all’ A.I.D.O., ha acconsentito al prelievo delle cornee così che la luce che le è stata donata, ora, anche grazie ai Dott. Potenza, Carlidi e Sacco, rimarrà sulla terra a favore di chi ne ha bisogno.

Per un ultimo saluto mamma Piera riposa nella camera mortuaria dell’ospedale di Bra, il Santo Rosario sarà recitato lunedì 12 luglio  alle ore 20.30 nel Santuario Madonna dei Fiori, le esequie martedì alle 10 nella  Parrocchia San Giovanni a Bra.

Lino Ferrero

Banner Gazzetta d'Alba