Dopo un anno di stop ritorna la fiera di Cravanzana

Dopo un anno di stop ritorna la fiera di Cravanzana

CRAVANZANA  Mercoledì 1° settembre ritorna, nel paese dell’Alta Langa, l’appuntamento con la storica fiera dedicata alla raccolta della nocciola Tonda gentile trilobata. La grande fiera di settembre, di cui anche Beppe Fenoglio parla nei suoi libri, ha origini molto antiche. Si svolge nel grande prato a fianco del municipio e richiama bancarelle, ambulanti, produttori e rivenditori di macchine e attrezzature agricole. Particolarmente ricca e significativa è l’esposizione di macchine per la coltivazione della nocciola.

In passato la manifestazione durava tre giorni: il 31 agosto era dedicato alla “fiera dei suini”, il primo di settembre era il giorno della “fiera grande” con bancarelle di ogni genere e una mostra mercato di bovini da lavoro, mentre il 2 settembre si teneva la “fiera piccola”, ossia la continuazione in formato ridotto del giorno precedente. Era anche la scadenza per saldare i debiti. Quest’anno, per problemi tecnici, non saranno distribuite le costine e tutta la fiera si svolgerà nel rispetto della normativa anti Covid.

Fabio Gallina

Banner Gazzetta d'Alba