Domenica, a Bergolo, la consegna del premio Fedeltà alla Langa

Venerdì si inaugura il Teatro della pietra
La premiazione sarà domenica alle 11 nel Teatro della pietra.

BERGOLO Spaziano tra il mondo della cultura, della sanità e della zootecnia i vincitori del quarantottesimo premio Fedeltà alla Langa, promosso da Comune e Pro loco di Bergolo e dall’Unione montana alta Langa, che sarà assegnato domenica 12, alle 11, nel Teatro della pietra. A ritirare il riconoscimento saranno (come sempre in ordine alfabetico): Donato Bosca, Giovanni Brezzi, Bartolomeo Lombardo e Silvio Saffirio. Uno scrittore e studioso delle tradizioni di Langa, un medico, un veterinario e un creativo della pubblicità che, nelle rispettive attività, hanno fatto la loro parte per favorire lo sviluppo della zona.

Bosca, 70 anni, di San Donato di Mango, ha fondato l’associazione culturale L’Arvangia e pubblicato numerosi libri dedicati agli aspetti sociali del mondo contadino, con particolare attenzione alle credenze popolari e al mondo delle masche. A lungo collaboratore di Gazzetta d’Alba, Bosca, come si legge nella motivazione, «ha lasciato alle generazioni future un patrimonio di inestimabile valore».

Domenica, a Bergolo, la consegna del premio Fedeltà alla Langa 1
Donato Bosca

 

Giovanni Brezzi, 71 anni, nato a Savona e residente a Perletto, si è trasferito in alta Langa nel 1978, dopo aver vinto il concorso di medico condotto. Dal 2000 è stato direttore sanitario del centro di riabilitazione Ferrero di Alba, incrementando attività e dimensioni della struttura. Figura di grande sensibilità professionale e umana nei mesi scorsi si è messo a disposizione per l’organizzazione e il coordinamento delle attività dell’hub vaccinale anti Covid-19 di Cortemilia.

Domenica, a Bergolo, la consegna del premio Fedeltà alla Langa 2
Giovanni Brezzi

Bartolomeo Lombardo, 67 anni, di Monastero Vasco, nel Monregalese, è stato veterinario in Langa dal 1986 al maggio di quest’anno occupandosi di vigilanza sul benessere animale in allevamenti bovini e ovicaprini, partecipando attivamente alla selezione della razza bovina piemontese e della razza ovina delle Langhe.

Domenica, a Bergolo, la consegna del premio Fedeltà alla Langa 3
Bartolomeo Lombardo

Silvio Saffirio, 78 anni, nato a Moretta e residente a Bosia, paese d’origine della sua famiglia, è uno dei grandi nomi del mondo della pubblicità italiana. Nel 1968 ha fondato l’agenzia Bgs Barbella Gagliardi Saffirio d’Arcy lavorando per aziende come Fiat, Swatch, Procter&Gamble, Ikea, Pagine gialle, Wind-Infostrada e Intesa Sanpaolo, arrivando a occupare oltre 450 addetti tra Torino, Milano e Roma. Scrittore e poeta, Saffirio è anche uno degli ideatori del premio Ancalau, che ogni anno porta a Bosia giovani creativi premiando le loro idee d’impresa innovative.

Domenica, a Bergolo, la consegna del premio Fedeltà alla Langa 4
Silvio Saffirio

La premiazione della fedeltà alla Langa sarà seguita da quella del ventinovesimo concorso europeo d’arte, riservato a studenti o ex-studenti delle sezioni di scultura, ceramica, mosaico e design in scuole e istituti di formazione artistica. Il premio andrà a Luca Cesare Bonfiglio, di Monastero Bormida, già iscritto alla scuola del fumetto di Chiavari, autore della scultura Il diavolo in collina.

Musica, appuntamenti culturali, spettacolo pirotecnico ed enogastronomia animeranno Bergolo nel fine settimana con la rassegna I sapori della pietra. Sabato 11, alle 19.30, ci sarà la cena per le vie del borgo accompagnata dai Mayday in un itinerario musicale nel rock inglese dai Beatles agli anni Duemila. Il menù prevede: pesci in padella, agnolotti al plin, salsiccia, würstel e patatine, accompagnati da birra e vino. La serata terminerà, alle 22.30, con i fuochi d’artificio in musica. Domenica 12, alle 10, sarà celebrata la Messa al Teatro della pietra, seguita dalla consegna del premio Fedeltà alla Langa e del riconoscimento al vincitore del concorso d’arte. Alle 16.30, al Teatro della pietra, ci sarà il concerto del quartetto Aires.

Corrado Olocco, Fabio Gallina

 

Banner Gazzetta d'Alba