Olimpiadi di Neuroscienze, un 17enne il campione piemontese

È Etienne Pia del Liceo Gioberti di Torino. Andrà ai nazionali

Olimpiadi di Neuroscienze, un 17enne il campione piemontese
(Etienne Pia, studente dell'ultimo anno del Liceo Gioberti di Torino, vincitore della selezione regionale della Olimpiadi delle Neuroscienze - (© ph. ANSA)

TORINO Etienne Pia, studente dell’ultimo anno del Liceo Gioberti di Torino, è il vincitore della selezione regionale della Olimpiadi delle Neuroscienze, gara alla quale hanno partecipato 50 studenti di 17 Istituti superiori di Alba, Alessandria, Asti, Domodossola, Novara, Saluzzo, Vercelli e Torino.

Etienne è fortissimo in Neuroscienze, ma ha già deciso di studiare Lettere all’Università. Si è classificato primo alla selezione che si è tenuta oggi al Dipartimento di Neuroscienze Rita Levi Montalcini dell’Università di Torino, e accederà alla finale nazionale del 9 e 10 maggio all’Università Federico II di Napoli dove verrà selezionato il rappresentante dell’Italia alla gara internazionale di Parigi a luglio, in concomitanza con il Forum della Federation of European Neuroscience Societies (Fens).

I ragazzi si sono cimentati su domande di anatomia, su come funziona il cervello e su argomenti come intelligenza, memoria, emozioni, stress, invecchiamento, sonno e malattie del sistema nervoso.

Le Olimpiadi delle Neuroscienze sono promosse dalla Società Italiana di Neuroscienze (Sins) e organizzate in Piemonte da Marina Boido, ricercatrice del Nico-Neuroscience Institute Cavalieri Ottolenghi e Dipartimento di Neuroscienze dell’Università di Torino. Ogni anno coinvolgono in Italia oltre 5 mila studenti in 200 scuole e sono le fasi locali e nazionali della International Brain Bee, che coinvolge 40 paesi e mette alla prova oltre 30 mila studenti. La competizione italiana prevede tre livelli: locale, regionale e nazionale.

Ansa

Banner Gazzetta d'Alba