Con la “Fiaccolata della Libertà”, Cuneo ha celebrato il 77esimo anniversario della Liberazione

Con la “Fiaccolata della Libertà”, Cuneo ha celebrato il 77esimo anniversario della Liberazione

CUNEO Nella serata di ieri è partita dal Parco della Resistenza di Cuneo la tradizionale “Fiaccolata della Libertà”, con un corteo diretto in piazza Virginio dove sono state recitate letture tratte dagli archivi della Fondazione Nuto Revelli e dell’Istituto storico della Resistenza.

È così che la città di Cuneo ha celebrato la libertà e l’importanza di commemorare il 25 aprile, nel suo 77esimo anniversario della Liberazione d’Italia.

Ad aprire l’evento il saluto del sindaco uscente Federico Borgna, con la deputata Chiara Gribaudo, insieme al senatore Mino Taricco ed al presidente dell’Istituto storico della Resistenza Gigi Garelli. A seguire l’orazione della ricercatrice Chiara Colombini che ha voluto sottolineare il sostegno al popolo ucraino.

In piazza Virginio a seguito delle letture partigiane, l’evento si è concluso con il concerto live gratuito dei Veeblefetzer, band romana che ha intrattenuto il pubblico con gitanie e tropicalismi, passando tra psichedelie dub ed hip hop.

Alice Ferrero

 

Banner Gazzetta d'Alba