Furti, rapine e spaccio: baby gang sgominata a Saluzzo

Reddito di cittadinanza con documenti falsi, 6 denunciati

SALUZZO Otto furti in abitazione -sette dei quali commessi a Verzuolo – una rapina e vendita di hashish: è il palmares criminale della banda sgominata dai Carabinieri della compagnia cittadina che ne hanno arrestato, nei giorni scorsi i tre giovanissimi membri. I tre, un diciannovenne italiano e due ragazzi di origini marocchine di 18 e 21 anni sono stati inchiodati dalle immagini delle telecamere presenti in alcune delle abitazioni svaligiate: lo scorso febbraio, inoltre, avevano avvicinato un sedicenne nel parcheggio di un distributore e si erano fatti consegnare il cellulare minacciando, altrimenti, di accoltellarlo. Ai furti – parte del bottino (abiti e altri oggetti) è stato rinvenuto nelle loro abitazioni – avrebbero affiancato lo spaccio: diversi sarebbero gli episodi documentati a Saluzzo, fra settembre 2021 e  gennaio 2022. I fermi sono stati operati a Cuneo, Saluzzo e a Scurcola Marsicana, in provincia de L’Aquila

Davide Gallesio 

Banner Gazzetta d'Alba