Le notizie principali del numero in edicola da martedì 24 maggio

ALBA Il nuovo numero di Gazzetta d’Alba è disponibile in edicola e in formato digitale da martedì 24 maggio.

Le notizie principali

  • Ad Alba non si arresta il consumo di suolo: otto ettari cementificati in due anni. La Granda è terza, in “classifica”, con 80 ettari di terreno utilizzati, dopo le provincie di Torino e Novara.
  • Economia: nelle stime di Confindustria i primi segnali del rallentamento dell’economia. Crolla l’export e gli effetti del conflitto in Ucraina iniziano a farsi sentire con i rincari energetici.
  • Ceresole: il Tribunale di Asti mette in vendita l’Omlat per tre milioni e 600mila euro. Il 23 giugno l’asta telematica per individuare acquirenti per l’azienda in amministrazione controllata da mesi.
  • Bra: il Comune lacia, assieme a Busca, Cuneo, Savigliano e Saluzzo, la carata Famiglia 6 grande, un progetto che prevede sconti e agevolazioni per i nuclei con figli a carico.
  • Alba: archiviata l’edizione 44 di Vinum per l’Ente fiera è tempo di bilanci. Il documento contabile relativo al 2021 quantifica in oltre un milione e 200mila euro il valore di produzione.
  • Formazione per gli adulti: consegnati in municipio 37 diplomi del Cillario-Ferrero ad altrettanti alunni dell’Albese diplomatisi con i corsi serali a indirizzo commerciale e sociosanitario.
  • Bra: torna dopo due anni di silenzio, dal 27 maggio, la manifestazione Aperitivo in consolle. Sei serate di movida in undici locali del centro cittadino con animazione musicale e prodotti gourmet.
  • Bosia: verrà assegnato, il 19 giugno, agli ambientalisti che si batterono per eliminare i veleni dell’Acna di Cengio, la sezione del premio Ancalau dedicata a lavoro e ambiente.

La copertina di Gazzetta d’Alba in edicola martedì 24 maggio

Io leggo Gazzetta d’Alba: offerta speciale
widget e prove varie

Il Gruppo Editoriale San Paolo, per restare vicino ai suoi lettori e a tutti gli italiani in questo periodo di emergenza sanitaria, ti ha riservato la possibilità di abbonarti subito alla versione digitale di GAZZETTA D’ALBA, Famiglia Cristiana, di Credere o di GBaby  a solo 1 euro per un mese. Potrai leggere le riviste comodamente a casa tua sia da Pc sia da dispositivo mobile

Banner Gazzetta d'Alba