Tragedia a Bra: una bambina di 11 anni muore in piscina

Travolto da un albero: pensionato elitrasportato in ospedale

BRA Tragedia nel pomeriggio di oggi, venerdì 17 giugno, nella piscina comunale di via Senator Sartori, dov’è morta una bambina di 11 anni, Valentina Contino, residente nel quartiere Bescurone. Era in piscina con i famigliari e ha avuto un malore mentre stava nuotando. Soccorsa immediatamente, è stata rianimata per cinquanta minuti dal bagnino e poi dai soccorritori del 118, ma non c’è stato nulla da fare.

La ragazza era allieva della scuola primaria a tempo pieno Edoardo Mosca di via Montegrappa e ha una sorella che frequenta la scuola media; la mamma è insegnante di scuola materna. La ragazza lascia anche il papà e i nonni.

Il sindaco di Bra Gianni Fogliato: «Una vera tragedia, che capita a pochi giorni dalla conclusione delle lezioni. La ragazza era in piscina, nell’impianto Acqua & Company con i famigliari, per vivere qualche ora di svago. Siamo vicini a tutta la sua famiglia in questo momento di enorme dolore».

Valter Manzone

Banner Gazzetta d'Alba