Christian Sobrero: «da piccolo sognavo di arrivare in Serie D…»

Christian Sobrero: "da piccolo sognavo di arrivare in serie D..."
Christian Sobrero (a sinistra) © Andrea Lusso

LA LETTERA Forse non ho ancora realizzato e magari non lo realizzerò ancora per un po’ di tempo ma abbiamo fatto qualcosa di pazzesco: in pochi ci credevano e in pochi avrebbero scommesso che noi saremmo riusciti a ribaltare tutto. Nelle ultime tre settimane ho sentito tante, molte e forse troppe cose. Ma a fine partita , dopo una chiamata infinita e un’attesa interminabile, è arrivata la notizia che tutti stavamo aspettando, quella più bella e desiderata. È ufficiale, la Serie D è nostra.

Da piccolo ho sempre sognato di arrivarci e scherzando con mio papà quando attaccavamo le figurine dei calciatori, guardando la pagina della Serie D, mi soffermavo a guardarla per tanto tempo e a pensare che un domani sarebbe stato troppo bello avere il logo della società sull’album.. e questo giorno finalmente è arrivato!

Abbiamo fatto qualcosa di spettacolare sotto gli occhi di tutti ma un ringraziamento vanno a questa società, squadra e staff pazzesco che ha sputato sangue fino all’ultimo minuto e non ha mai smesso di crederci. Un grazie particolare a tutta la mia famiglia che è sempre stata con me sopratutto in queste ultime settimane cruciali per me.

Questo campionato con tutto il cuore lo dedico a mio nonno che sicuramente mi ha dato una mano da lassù e a tutta la mia famiglia!

Christian Sobrero (Alba calcio)

Christian Sobrero: "da piccolo sognavo di arrivare in serie D..." 1
© Andrea Lusso

 

Banner Gazzetta d'Alba