Ultime notizie

Monticello d’Alba. Un’altra impresa per il podista della solidarietà Antonio Lattarulo

Antonio Lattarulo ha percorso 233 chilometri senza sosta fino a Sanremo, raccogliendo 1.800 euro per associazioni di Bra e Imperia

Monticello. Un’altra impresa per il podista della solidarietà Antonio Lattarulo 1

MONTICELLO D’ALBA Antonio Lattarulo ha compiuto ancora una volta una grande impresa a scopo benefico. L’ultramaratoneta della solidarietà si era impegnato a percorrere il tratto Monticello-Sanremo, per tagliare il traguardo della classica ciclistica Milano-Sanremo.

È partito l’11 aprile ed è arrivato il 13, dopo 233 chilometri di corsa, percorsi in 46 ore e 15 minuti senza soste. L’obiettivo dell’impresa non era solo quello di mettersi alla prova, ma anche di raccogliere fondi per due associazioni: Aghav di Bra e “L’amore è…” di Imperia, che si occupano di bambini, ragazzi e adulti con disabilità.

Monticello. Un’altra impresa per il podista della solidarietà Antonio Lattarulo
Al termine della sua fatica Lattarulo si è rinfrescato nel Mar Ligure.

Vincendo questa sfida importante, Antonio è riuscito a raccogliere oltre 1.800 euro di donazioni per l’impresa. A pochi minuti dall’arrivo nella città dei Fiori, Lattarulo ci ha mandato un messaggio vocale: «Sto arrivando a Sanremo: promessa mantenuta. Non dormo da quasi 60 ore e sono molto emozionato» e con la voce rotta non è riuscito a finire la frase. Qualche giorno dopo ha commentato a freddo: «Io sto bene quando corro e lo faccio per chi non può farlo. Sono state due notti magiche. Sono stato male per cento chilometri, ma non ho mai pensato di mollare. Sono emozioni che non si possono neanche raccontare. Da San Bartolomeo al mare a Sanremo ho pianto tantissime volte, sono stato preso dall’emozione e ho cominciato a capire cosa avevo fatto e perché l’avevo fatto. Per lasciare il messaggio che mai nessuno sarà lasciato solo».

Le contribuzioni sono ancora aperte: si possono sostenere le due associazioni acquistando una maglietta in tessuto tecnico realizzata per ricordare l’impresa di Lattarulo, o dare un contributo attraverso la Rete del dono. Per informazioni, contattare Antonio Lattarulo al 377-53.19.262 oppure visitare il sito https://www.retedeldono.it/node/518461.

Federico Tubiello

Banner Gazzetta d'Alba