Ultime notizie

Tripaldi: «Resto fuori dalla Giunta per dedicarmi alla famiglia. Il mio sostegno totale al nuovo sindaco»

A breve il nuovo sindaco Alberto Gatto dovrebbe ufficializzare la Giunta. Fabio Tripaldi si tira fuori dai giochi. Sul numero di Gazzetta d'Alba in edicola domani, le indiscrezioni in merito e l'intervista all'ex sindaco Maurizio Marello

L’imposta di soggiorno sarà utile per le spese di Alba città creativa

ALBA Nel giro di pochi giorni, il sindaco di Alba Alberto Gatto dovrebbe procedere alla formazione della sua Giunta. Nel palazzo comunale, sono iniziate le convocazioni.

Nel frattempo, mentre si fanno spazio le prime indiscrezioni, qualcuno ha già scelto di chiarire la sua posizione: Fabio Tribaldi, il più votato della coalizione di centrosinistra con 363 preferenze – che avrebbero potuto portarlo direttamente al ruolo di vicesindaco, oltre che all’assessorato alla cultura (e forse pure al turismo), ruolo già rivestito durante la Giunta Marello – ha annunciato di voler restare fuori dalla Giunta.

Il sindaco di Alba Carlo Bo: «Ecco quanto farò entro il mio mandato» 1
Alberto Gatto e Fabio Tripaldi

Dice Tripaldi, con una nota: «Ci tengo a ringraziare le cittadine e i cittadini albesi che mi hanno dato fiducia. Non mi aspettavo un risultato così lusinghiero. L’aspetto più importante è stata la vittoria di una coalizione unita e di un candidato (adesso sindaco) capace di unire.  Negli ultimi sedici mesi, la vita di mia moglie e la mia è stata piacevolmente stravolta. La mia famiglia ha bisogno di me come padre e penso che impegnarsi in Giunta per il comune di Alba meriti il tempo e l’impegno che io ad oggi mi sento di dedicare in primis ai miei figli».

«Stiamo facendo una piccola rivoluzione politica»

E aggiunge: «Per questo, dopo aver dato il giusto spazio ai festeggiamenti, ho voluto comunicare questa mia volontà al nostro nuovo sindaco. La comprensione che mi ha mostrato Alberto Gatto testimonia ancora una volta la bontà della scelta di appoggiarlo come candidato e sono certo che sarà un grande sindaco. Non avrò quindi un ruolo in Giunta, ma resterò in Consiglio e sosterrò Alberto Gatto  e tutta la sua squadra rendendomi utile ove possibile. Oggi ad Alba si sta facendo una piccola rivoluzione politica nel merito e nel metodo e io ne farò parte, in che ruolo lo vedremo, ma ne farò parte».
Nel numero di Gazzetta d’Alba in edicola domani, 18 giugno, pubblicheremo le prime indiscrezioni sulla Giunta albese e un’intervista all’ex sindaco Maurizio Marello, pronto a tornare in Consiglio. 
f.p. 
Banner Gazzetta d'Alba