Ultime notizie

Una tonnellata di carne senza etichette sequestrata a Racconigi

Una tonnellata di carne senza etichette sequestrata a Racconigi

RACCONIGI La Guardia di finanza di Cuneo ha sottoposto a sequestro una tonnellata di carne, risultata priva di etichettatura sulla tracciabilità.

L’operazione è stata eseguita nell’ambito dell’attività di prevenzione e repressione degli illeciti in materia di sicurezza dei prodotti alimentari a tutela del consumatore.

Le indagini erano scattate in seguito ai controlli, da parte delle Fiamme gialle della Tenenza di Fossano, in un capannone adibito a centro per la lavorazione di carne.

Gli investigatori sono risaliti a una società di Racconigi attiva nel commercio all’ingrosso di carne fresca, priva dei titoli autorizzativi sanitari e abilitativi per il trasporto, preparazione, lavorazione, trasformazione e confezionamento previsti dalle disposizioni di legge.

Con la consulenza dei funzionari dell’Asl Cn1 dipartimento di prevenzione è stato accertato che la carne trovata nelle celle frigorifere, dopo essere stata lavorata e confezionata per essere destinata alla vendita, era sprovvista di etichettatura utile a tracciarne la provenienza e la destinazione. Tali violazioni hanno determinato il sequestro di un tonnellata di merce tra carne bovina, suina, ovina e pollame, che è stata avviata a distruzione.

Ansa

Banner Gazzetta d'Alba