Talenti per il fundraising in piazza ad Alba per aiutare la Collina degli elfi

In Collina con gli elfi per giocare alla vita e superare la malattia

ALBA Giunge alla sua seconda edizione il progetto “Talenti per il fundraising” della Fondazione Crt, corso di alta formazione che ha lo scopo di fornire gli strumenti e le conoscenze necessarie a divenire esperti di fundraising, termine inglese letteralmente traducibile con “raccolta fondi”, ma che in realtà contiene in sé molto di più, poiché presenta anche aspetti di comunicazione, di informazione mediatica e di marketing. I 60 studenti, giovani laureati provenienti da Piemonte e Valle d’Aosta, acquisiscono le capacità per divenire figure chiave in organizzazioni no-profit, con la possibilità di arricchire il proprio bagaglio, anche grazie a esperienze laboratoriali concrete durante il corso. È in questa occasione che La collina degli elfi e gli studenti del progetto della fondazione torinese si sono incontrati, ideando e organizzando un evento di promozione unico, il “Disruptive donor experience day”.

Sabato 10 novembre ad Alba, in occasione della Fiera internazionale del tartufo bianco d’Alba, durante tutto l’arco della giornata sarà possibile interagire con gruppi di studenti del corso e volontari della Collina, e conoscere così dall’interno entrambe queste realtà. L’obiettivo è far sì che si possa comprendere più a fondo il lavoro svolto dall’associazione con le famiglie e sul territorio, la preparazione della struttura e la realizzazione dei nostri piccoli sogni. Soprattutto, permetterà di vedere direttamente l’impatto reale che le donazioni hanno, il loro reale valore.

Le occasioni proposte al pubblico sono due, ognuna pensata, organizzata e gestita da un gruppo di 5 studenti del corso, in collaborazione con chi conosce e vive la realtà della Collina degli elfi. In piazza Michele Ferrero (già piazza Savona) verrà proposta un’esperienza di realtà virtuale, dove, grazie a un visore e a un video a 360° creato appositamente dagli studenti e dai loro tutor specializzati, sarà possibile vivere con gli occhi di un bambino il duro percorso di una famiglia colpita dalla malattia. Un’esperienza che permetterà di mettersi nei panni di chi porta un peso così grande sulle proprie giovani spalle, e comprendere più a fondo la forza necessaria ad affrontare questa sfida: #riscaldailcuore. Oltre al video, saranno inoltre presenti elementi comunicativi diversi, così da avvicinare al mondo magico della Collina anche chi la conosce solo superficialmente, e capire così i risultati raggiunti e i nuovi obiettivi. Gli studenti autori di questo percorso sono Pasquale, Roberta, Mattia, Nicola e Valentina. Per Donare per questo progetto, “Visione 360°”, https://goo.gl/VXXTz6.

In piazza San Paolo, invece, i volontari della Collina deli elfi e gli studenti del corso di “Talenti per il fundraising” proporranno un secondo evento, dal tema #ColoralaCollina. Fabio, Antonio, Francesco, Chiara e Roberta sono gli studenti creatori di questa proposta. La collina degli elfi sta infatti lavorando per rendere agibile un sesto appartamento e ospitare ancora più famiglie perché possano ritrovare serenità dopo la malattia: l’evento vuole contribuire a raccogliere fondi per questa importante causa. Più di mille cartoline elfiche sono state distribuite in questi giorni nelle scuole di Neive, Govone e Alba: tutte le bambine e i bambini che le hanno decorate sono invitati a portarle in piazza sabato 10 novembre. Durante la giornata saranno proposte delle sessioni di speed date, per permettere di creare velocemente legami e di conoscere direttamente dalla fonte le esperienze e le finalità del progetto. Sarà organizzato anche un laboratorio d’arte per i più piccoli, che potranno conoscere e sperimentare con le proprie mani il clima colorato e giocoso della Collina degli elfi. I momenti imperdibili della giornata saranno in particolare alle 11.30, alle 14, alle 15.30 e alle 17, quando ci saranno delle vere e proprie cascate di colori, emozioni e sorprese. Per donare per questo progetto, “Colora la collina”: https://goo.gl/oJRceT.

Grazie al sostegno della fondazione Crt, che finanzierà totalmente la realizzazione di questi eventi, tutto il ricavato delle donazioni sarà devoluto alla Collina degli elfi, per alimentarne i sogni e farli diventare realtà. Nello specifico l’obiettivo è quello di prolungare il periodo di accoglienza delle famiglie nella struttura, oltre la tradizionale stagione estiva, creando così le condizioni per ospitare un numero maggiore di bambini.

Infine, sempre sabato 10 novembre, un ultimo appuntamento legato alla solidarietà per la Collina degli elfi: alle ore 15, in sala Beppe Fenoglio, lo scrittore e giornalista Gian Maria Aliberti Gerbotto presenterà il primo libro del neoscrittore Mauro Rivetti, Alba di un delitto (2018, edizioni San Giuseppe, 328 pagine), dialogando con l’autore. Il ricavato dalla vendita del libro verrà destinato alla Collina.

Banner Gazzetta d'Alba