Abet: netto no dei sindacati al piano di ristrutturazione

Presidio dei lavoratori di Abet, Arpa, Michelin e Mondo

BRA Nell’incontro svoltosi questa mattina (venerdì 25 gennaio) tra rappresentanze sindacali e proprietà, in merito al piano di ristrutturazione che prevede il licenziamento di 112 dipendenti, i sindacati hanno espresso un netto no alle proposte avanzate dai vertici di Abet laminati.

Secondo la rappresentanza sindacale, Abet non è in grado di motivare i drastici provvedimenti annunciati ed è inaccettabile che per  fare fronte agli aumenti di materie prime ed energia si voglia procedere ai licenziamenti.

Banner Gazzetta d'Alba