Una giornata di festa con premiazioni per 16 volontari dell’Avis

Una giornata di festa con premiazioni per 16 volontari dell’Avis 1

SINIO-ALBARETTO I volontari dell’Avis del piccolo ma intraprendente gruppo che comprende Sinio e Albaretto della Torre, si sono dati appuntamento nella chiesa parrocchiale di Albaretto per una Messa di ringraziamento, celebrata da don Stefano Valfrè, prima di ritrovarsi nella chiesetta della Madonna di Lourdes per un saluto e per le premiazioni. Ad accogliere ospiti e donatori c’erano la giovane capogruppo Serena Scavino, i sindaci di Sinio e Albaretto Sergio Seghesio e Luca Borgna, il vice presidente dell’Avis provinciale Flavio Zunino e il presidente dell’Avis albese Giuseppe Ferraro.

I sindaci si sono complimentati per la fusione dei gruppi dei due paesi, mentre Flavio Zunino ha portato il saluto di Giorgio Groppo, presidente regionale, e il presidente dell’Avis albese Giuseppe Ferraro ha ringraziato donatori, collaboratori e la capogruppo Serena Scavino.

Sono seguite le premiazioni di 16 volontari. Il distintivo in rame (10 prelievi) è andato a: Giorgio Audasso, Antonino Bonfiglio, Laura Conterno, Marcello Prunotto, Caterina Rinaldi, Gianluca Serafino, Loredana Siciliano e Maurizio Topino. Il distintivo d’argento (15 prelievi) è stato assegnato a: Roberto Cencio, Luigina Conterno, Lorena Corrado e Diego Veglio. Il distintivo d’argento dorato (25 prelievi) è andato a Marisa Fois, Francesco Giubellino e Alberto Proglio, mentre il distintivo d’oro (50 prelievi) a Claudio Mulattieri. Nel 2018 sono state raccolte 116 sacche di sangue. Un momento conviviale all’Osteria di corte ad Albaretto ha chiuso la serata.

s.m.

Banner Gazzetta d'Alba