Emergenza Covid: il gruppo Cassa di risparmio di Asti dona 2 milioni e 200mila euro

Bozza automatica 370

ASTI Banca di Asti e Biver Banca hanno stanziato 2,2 milioni di euro per far fronte alle conseguenze sanitarie e sociali della pandemia. La somma è stata raggiunta grazie alla generosità di tutto il personale e alla sensibilità dei Consigli di amministrazione delle banche del Gruppo che ne hanno raddoppiato l’importo destinando l’intervento alle strutture operanti nei territori di riferimento che quotidianamente fronteggiano le conseguenze dell’emergenza: oltre 1 milione di euro è assegnato a supportare il sistema sanitario, 750 mila euro sono stati devoluti a progetti di carattere sociale e la somma restante a iniziative sul territorio. Per la parte sanitaria, i beneficiari sono gli ospedali di Asti, Biella e Vercelli e l’associazione Amici dell’ospedale di Biella. Per la componente sociale la Caritas e la fondazione Specchio dei tempi e per la parte economico/sociale il Patto di comunità per la ripresa di Vercelli e il bando Ripartiamo insieme per emergenza Covid-19 dell’area biellese. A garanzia del risultato il gruppo Cassa di risparmio di Asti curerà direttamente la realizzazione degli interventi e la loro rendicontazione.

 

Banner Gazzetta d'Alba