Il nuovo Consiglio della Camera di commercio elegge Mauro Gola alla presidenza

CUNEO Si è insediato il Consiglio della Camera di commercio di Cuneo composto da 24 membri in rappresentanza delle oltre 80mila imprese che compongono il mondo economico, imprenditoriale, professionale, delle organizzazioni sindacali e dei consumatori della provincia di Cuneo. Nel corso della seduta, è stato eletto alla guida dell’ente Mauro Gola, presidente dell’Unione industriale. Per tutti gli organi della Camera di commercio, ad eccezione del Collegio dei Revisori dei Conti, dal 2016 è prevista la gratuità della carica.

Cura Italia, parere favorevole dagli industriali: «Va nella giusta direzione»
Mauro Gola, presidente di Confindustria Cuneo e neo eletto presidente della Camera di commercio

Per il prossimo quinquennio, la composizione del Consiglio camerale, nominato con un decreto del Presidente della Giunta Regionale, sarà la seguente: settore agricoltura: Michele Mellano, Fabiano Porcu, Monica Rullo designati da Federazione provinciale Coldiretti Cuneo; settore industria: Alberto Biraghi, Elena Lovera, Amilcare Merlo ed Egle Sebaste designati da Confindustria; settore artigianato: Luca Crosetto, Francesca Nota e  Bruno Tardivo designati da Confartigianato; Patrizia Dalmasso designata dall’apparentamento tra Cna, Associazione autonoma panificatori e Confcommercio; settore commercio: Luciana Bonetto, Luca Chiapella e Agostino Gribaudo designati da Confcommercio; settore trasporti e spedizioni: Enrico Carpani designato dall’apparentamento tra Confartigianato, Confcommercio, Astra Cuneo e Confindustria;  settore turismo: Giorgio Chiesa designato dall’apparentamento tra Confcommercio e Confindustria;

settore credito e assicurazioni: Sergio Marro designato dall’apparentamento tra Abi e Ania; settore cooperative: Alessandro Durando designato dall’apparentamento tra Confcooperative e Lega cooperative; settore servizi alle imprese: Valentina Dogliani, Mauro Gola e Sergio Vacchetti designati dall’apparentamento tra Confcommercio e Confindustria; organizzazioni sindacali: Roberto Pignatta designato dalla  Cgil; associazioni dei consumatori: Stefano Ristorto designato dal Comitato difesa consumatori; liberi professionisti: Giovanni Collino designato dai presidenti degli ordini professionali di Cuneo.

«Grazie davvero a tutti voi che avete creduto in me. So che lo avete fatto sulla base di un progetto per il futuro che, vi garantisco, m ‘impegnerò a realizzare. Grazie ai Presidenti delle Associazioni con cui, attraverso un dialogo schietto e approfondito, abbiamo iniziato questo percorso estremamente complesso e impegnativo – ha dichiarato

Il nuovo presidente Mauro Gola, sottolinea: «Con il nuovo consiglio iniziamo un percorso complesso e impegnativo. Oggi vince la compattezza del mondo economico, di imprenditori e lavoratori dei nostri territori, che significa convergere su un’idea di sviluppo: essere tutti uniti per la crescita collettiva. La coesione che emerge da questa nuova istituzione è un valore aggiunto per le nostre imprese. E la coesione non è mai un passaggio scontato».

Gola subentra allo storico presidente camerale Ferruccio Dardanello che ha rivolto un ringraziamento a chi «nel corso di questi anni ha saputo farsi interpreti delle esigenze dei rispettivi settori di appartenenza in un clima di collaborazione appassionata e amichevole. In questo nuovo inizio auguro al mio successore, collega e amico, di poter valorizzare ancora di più la nostra Camera affrontando con coraggio le difficili sfide che ci aspettano».

Banner Gazzetta d'Alba