Dogliani: addio al falegname e liutaio autodidatta Valerio Gabutti

Dogliani: addio al falegname e liutaio autodidatta Valerio Gabutti 1

DOGLIANI Si è spento all’età di 94 anni il liutaio doglianese Valerio Gabutti. Iniziò la sua attività lavorativa come falegname a Serravalle Langhe, per poi, una volta giunto alla pensione, dedicarsi a tempo pieno alla sua passione: costruire violini, ghironde, chitarre e altri strumenti musicali. Autodidatta, primo di nove figli, nel 2007 Gabutti era stato insignito a Bergolo del premio Fedeltà alla Langa. Collaborava da anni con l’associazione Amici del museo e viveva nella casa di riposo Sereni orizzonti di Dogliani. Il Rosario sarà recitato questa sera, alle 20.30, nella chiesa parrocchiale, mentre i funerali avranno luogo venerdì 28 luglio alle 10.

Davide Barile

 

 

Banner Gazzetta d'Alba