Cascina Aquilone presenta l’Officina dei germogli

VACCHERIA L’associazione Cascina Aquilone cresce e presenta la nuova Officina dei germogli di Vaccheria, che si presenta alle famiglie che ancora non conoscono il gruppo e vivono con i propri figli difficoltà e disagi di qualsiasi genere. L’officina rimarrà aperta ai visitatori dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 12 e tutti i sabati mattina di novembre e dicembre e vi sarà possibile prenotare cesti natalizi pieni di prelibatezze.

Cascina Aquilone è nata dall’impegno di diverse famiglie e operatori dell’assistenza e da oltre cinque anni opera per accogliere ragazzi con diverse disabilità che hanno terminato il loro ciclo di studi obbligatorio.

Cascina Aquilone presenta l’Officina dei germogli

La responsabile del centro Aquilone Alessandra Borgogno spiega: «La filosofia alla base dell’associazione è costruire percorsi riabilitativi individualizzati per favorire la crescita delle potenzialità di ogni individuo attraverso il lavoro. L’attività occupazionale è lo strumento con cui cerchiamo di facilitare la realizzazione personale di ciascuno come adulto. I ragazzi hanno quindi iniziato a lavorare presso aziende solidali accompagnati e seguiti individualmente dagli operatori della cooperativa Controvento acquisendo un ruolo sociale adeguato alla loro età».

Si mira alla creazione di una vera e propria “casa” dove poter organizzare e gestire le giornate dei ragazzi al di fuori delle mura domestiche. Nel difficile periodo del lockdown è nata l’idea di creare uno spazio alternativo e sicuro di lavoro.

«Così è nata l’Officina dei germogli, con l’intento di pensare e assemblare percorsi di supporto occupazionale e relazionale. Ognuno, secondo le proprie capacità, si impegna nell’esperienza diretta a contatto con le materie prime che arrivano dagli orti curati dai volontari e dagli operatori di Cascina Aquilone Onlus e di Controvento. L’obiettivo è rappresentato dalle parole del nostro motto: “La dignità nella disabilità”. Chi lo ha detto che se sei diverso devi stare ai margini della strada? In realtà devi avere il diritto di costruirti la tua».

L’Officina dei germogli è così diventata realtà ed è nata una vera e propria bottega alla vecchia maniera nella piazza centrale di Vaccheria, di fianco all’ufficio postale. In vendita si possono trovare i prodotti degli orti sociali dei ragazzi, che vengono lavorati e confezionati tramite l’Azienda agricola 26.8 di Magliano Alfieri. Nulla è lasciato al caso, con le etichette che vengono realizzate dai ragazzi stessi con l’aiuto degli operatori nei loro laboratori di terapie espressive. Basta entrare nell’Officina per vedere i ragazzi all’opera e incontrare volontari e operatori.

Per informazioni è possibile contattare la direttrice dell’Officina dei germogli Bruna Olivero, responsabile dei volontari di Cascina Aquilone e ideatrice del marchio, al numero 347-88.93.662.
«Il gruppo di Cascina Aquilone è del tipo “aggiungi un posto a tavola” ed è quindi felice di diventare sempre di più una famiglia allargata per chi vorrà venirci a trovare», concludono i volontari.

Marcello Pasquero

Banner Gazzetta d'Alba