Canelli: coltivavano marijuana in una cascina, due arresti

Canelli: coltivavano marijuana in una cascina, due arresti

CANELLI Un casolare isolato e in affitto a Canelli, nell’Astigiano, trasformato in una serra professionale su due piani, con lampade deumidificatori e ventilatori: la Squadra Mobile di Cuneo ha sequestrato 225 piantine e 47 chili di marijuana pronta alla vendita. Al dettaglio avrebbero reso circa 50 mila euro. 

Canelli: coltivavano marijuana in una cascina, due arresti 1Arrestato il custode della cascina in affitto, Hilaj Dode, 28 anni, origini albanesi, in Italia solo da luglio, e Luzaku Besmir, 33 anni, residente tra Racconigi e Cavallerleone, che faceva la spola con la cascina adibita a maxi serra. La misura cautelare autorizzata dal Gip di Asti è stata eseguita mentre il trentenne stava caricando la sua auto per tornare in Albania con valigie già pronte e un passaporto falso, subito dopo il fermo del custode. C’è anche un terzo complice denunciato, un 42enne albanese residente a Cuneo. L’accusa per i tre è di produzione e detenzione di droga e furto di energia elettrica. Il proprietario della cascina è risultato estraneo ai reati contestati.

Ansa

Banner Gazzetta d'Alba