Accordo tra Comune e Caritas: donazione della Despar all’Emporio della solidarietà

Accordo tra Comune e Caritas: donazione della Despar all’Emporio della solidarietà

ALBA Le nuove povertà, progetto partito da Asti e accolto da Comune di Alba e Caritas diocesana è entrato nella sua fase operativa. Martedì 20 luglio si è concretizzata la prima donazione di un bancale di generi alimentari da parte del supermercato Despar di corso Piave 4 ad Alba all’emporio della solidarietà Madre Teresa di Calcutta, gestito dalla Caritas diocesana.

Accordo tra Comune e Caritas: donazione della Despar all’Emporio della solidarietà 1

Al momento del caricamento sul furgoncino dell’Emporio erano presenti il direttore della Caritas diocesana don Mario Merotta, l’assessore alle politiche sociali del Comune di Alba Elisa Boschiazzo, il responsabile del progetto Tommaso Lorusso, presidente dell’associazione Solstizio d’estate Onlus, Salvatore Lombardi titolare del punto vendita Despar di corso Piave e la consigliera comunale di Asti Elisabetta Lombardi, già promotrice di altre iniziative di sostegno alla povertà e sostenitrice di questo progetto, con un accordo raggiunto col titolare del Despar albese.

La Caritas diocesana auspica di poter continuare nel tempo la collaborazione con la Despar di Alba anche per quei generi alimentari vicini alla scadenza che possono essere donati all’Emporio invece che essere portati al macero.

Il supermercato Despar ci tiene inoltre a ricordare che è possibile aderire al tesseramento che dà diritto sempre al 5% di sconto sulla merce non in promozione.

Banner Gazzetta d'Alba