Cordoglio nella comunità braidese per Daniele Catanzariti scomparso prematuramente per un malore improvviso

Verrà celebrata una messa commemorativa domenica 18 luglio alle 17.30 presso il Santuario della Madonna dei fiori di Bra

Cordoglio nella comunità braidese per Daniele Catanzariti scomparso prematuramente per un malore improvviso

BRA Daniele Catanzariti è mancato improvvisamente per un malore all’età di 44 anni, ​domenica 6 giugno a Tres Cantos, in Spagna, dove viveva con la sua famiglia.

Daniele era nato il 12 marzo 1977 a Bra, dove ha vissuto fino all’età di 23 anni, per poi iniziare il suo percorso lavorativo tra Dublino, Johannesburg, Dallas ed infine a Madrid dove era analista presso ManpowerGroup  e dove viveva con sua moglie Miren e l’adorato figlioletto Matteo di 4 anni.

Daniele, persona amata e benvoluta da tutti, un sorriso contagioso e un’allegria fuori dal comune, è sempre stato molto legato a Bra, sua cittadina natale, e dove, quando era possibile tornava a trascorrere giorni spensierati con la sua famiglia di origine, ritrovando anche amici d’infanzia con cui condivideva tanti ricordi.

Lascia nella famiglia e negli amici un vuoto incolmabile: per la mamma Giuseppina, il papà Antonio, la sorella Francesca con Vincenzo, la moglie Miren ed il figlioletto Matteo.

La sorella Francesca lo ricorda così in una lettera « Ciao Dani, non è facile trovare le parole da dirti in questo momento di grande dolore per tutti noi. Sei stato quanto di meglio si potesse desiderare, il figlio, il fratello, il marito, il papà e l’amico che ognuno di noi avrebbe voluto e tu sei stato tutto questo… Il tuo splendido sorriso, la tua bellezza, la tua serenità e la tua gentilezza hanno contraddistinto ogni giorno della tua breve vita ed hai lasciato ricordi indelebili in ogni persona che ha avuto la fortuna di conoscerti. Sei stato cittadino del mondo e in ogni posto hai lasciato la tua immancabile allegria. Non sarai più fisicamente con noi, ma impareremo a vederti in altre forme, la tua anima bella ci accompagnerà ogni singolo giorno, tu sarai il nostro angelo sempre e continuerai a vivere negli occhi del tuo meraviglioso bambino che tanto amavi. Nel muro di messaggi che hai ricevuto c’è tutto l’amore che hai seminato. In una sola parola: grazie Dani… Per quello che sei stato e che ancora continuerai ad essere, noi ti porteremo sempre nel cuore, perché coloro che amiamo e che abbiamo momentaneamente perduto, non sono più dove erano prima, ma sono dovunque noi siamo».

Daniele Catanzariti sarà ricordato con una Santa Messa, domenica 18 luglio alle 17.30 presso il Santuario della Madonna dei fiori di Bra.

La redazione di Gazzetta d’Alba partecipa sentitamente al cordoglio della famiglia, degli amici e parenti tutti.

 

Alice Ferrero

Banner Gazzetta d'Alba