Dogliani ha ricordato le vittime del bombardamento avvenuto nel 1944

Dogliani ha ricordato le vittime del bombardamento del 1944
Il sindaco di Dogliani Ugo Arnulfo in silenzio davanti alle lapidi che ricordano le vittime del bombardamento del 1944.

DOGLIANI Per ricordare i ventotto civili morti durante il bombardamento di Dogliani, avvenuto il 31 luglio e l’1 agosto 1944, le autorità civili e militari hanno organizzato una cerimonia, tenutasi sabato 31 luglio sotto le lapidi che ricordano l’avvenimento. Il sindaco Ugo Arnulfo ha affermato: «Ricordare è un atto necessario che consente a una comunità come la nostra di coltivare la consapevolezza e la conoscenza della propria storia. In particolare rivolgo l’invito all’esercizio della memoria alle generazioni più giovani, affinché possano costruire un futuro di pace, rispetto e convivenza civile».

d.ba.

Banner Gazzetta d'Alba