Domenica la Reale mutua premierà il Tartufo reale con una cerimonia in Municipio

Diversamente da quanto annunciato in precedenza, non ci sarà il pasticcere Ernst Knam

Alba, Tartufo Reale 2020: premiato un tartufo da 338 grammi 2
Il Tartufo reale della passata edizione.

FIERA DEL TARTUFO La Reale mutua, sponsor ufficiale della Fiera del tartufo da sedici anni, organizza ogni anno Tartufo reale, competizione che assegna un trofeo al migliore esemplare di trifola tra quelle proposte dai commercianti del Mercato mondiale del tartufo. Spiega Lorenzo Cavallotto, titolare con Massimo Bazzan della filiale di Alba: «Grandezza e peso sono due elementi che i giurati del Centro studi tartufo tengono in gran considerazione. Da soli non sono comunque sufficienti, occorre che il prodotto sia organoletticamente perfetto. Essendoci state poche precipitazioni, credo che gli esemplari non saranno di grande pezzatura. A essere premiati sono i commercianti perché, generalmente, i trifolao sono riservati e preferiscono non rendere noti i frutti delle loro ricerche».

La cerimonia di consegna si svolgerà domenica 7 novembre alle 11 nella sala del consiglio comunale. Lo scorso anno vinse Laura Robaldo di Corneliano con un esemplare da 338 grammi, mentre nel 2019 la coppa andò a Davide Curzietti di San Marzano Oliveto, il cui tartufo ne pesava 591. Alla premiazione parteciperanno le autorità cittadine, i vertici della Reale mutua e dell’Ente fiera. Diversamente da quanto annunciato in precedenza, non sarà presente il pasticcere Ernst Knam.

d.ba.

 

Banner Gazzetta d'Alba