Inaugura in Santa Margherita l’oggettoteca SharinGranda

Inaugura in Santa Margherita l'oggettoteca SharinGranda
Alcuni volontari dell'associazione Casaco.

VOLONTARIATO L’associazione CasaCo presenterà domani, domenica 19 giugno, il progetto Sharingranda – Veni, vidi, condividi. L’appuntamento è nella cascina della parrocchia di Santa Margherita, sede albese del sodalizio. L’iniziativa mira a diffondere la cultura della condivisione (in inglese sharing) nella provincia di Cuneo, attraverso due filoni: la Shareteca e lo Sharelab.

Il primo è legato alla creazione di un’oggettoteca, una sorta di biblioteca degli oggetti: si tratta della prima struttura del tipo in Piemonte.

Sharelab, invece, è il nome dato alla parte didattica, che ha l’obiettivo di attuare buone pratiche nell’ambito dell’economia circolare.

La giornata di domani si svolgerà in collaborazione con la cooperativa Erica. L’appuntamento è alle 15 con un laboratorio di un paio d’ore sul compostaggio domestico, rivolto a giovani e adulti. Alle 16 si svolgerà la lettura animata, per bambini dai tre ai sette anni, del libro Katy-Kat: missione riciclo. La protagonista è una gattina alle prese con i problemi della tutela ambientale: in seguito, i piccoli potranno disegnare la propria Katy, per poi portarla a casa.

Sempre alle 16, ai bambini dagli otto ai dieci anni sarà offerta la possibilità di partecipare al laboratorio incentrato su economia circolare, raccolta differenziata e riduzione dei rifiuti.

Il taglio del nastro sarà alle 17. I volontari presenteranno il sito Internet e le pagine legate al progetto Sharingranda, illustrando il funzionamento di Shareteca e Sharelab. Chi vorrà potrà tesserarsi e prendere in prestito gli oggetti di cui ha bisogno. L’iscrizione è gratuita per chi donerà almeno due articoli. Casaco è disponibile ad ascoltare le proposte di tutti per la creazione di laboratori sul tema.

La giornata si concluderà con un rinfresco offerto a tutti i partecipanti.

d.ba.

Banner Gazzetta d'Alba