Ultime notizie

Il festival Colline in musica si sposta: il 21, 22 e 23 giugno ecco l’opera italiana e la musica francese

La rassegna farà tappa a Santo Stefano Roero, Neviglie e Cortemilia con molte sorprese, tra cui un omaggio al poeta Garcìa Lorca

Il festival Colline in musica si sposta: il 21, 22 e 23 giugno ecco l’opera italiana e la musica francese

MUSICA Una danza senza tempo, una melodia che ritorna, ma è sempre diversa e coinvolgente: il festival Colline in musica continua a svelare sonorità, emozioni e le storie affascinanti che nascondono. Venerdì 21 giugno l’appuntamento sarà nella chiesa di Santa Maria del Podio di Santo Stefano Roero, sabato 22 giugno ci si sposterà nell’azienda agricola Sarotto di Neviglie, mentre domenica 23 giugno si chiuderà la settimana a Cortemilia, nel convento di San Francesco, inaugurando la stagione estiva degli appuntamenti di Cortemilia è cultura. I tre concerti saranno alle 18.30.

Le particolarità del programma vengono spiegate da Adrian Pinzaru, direttore artistico del Festival: «A Santo Stefano Roero si esibirà il Duo Claude, che era stato selezionato nel 2023 all’interno del Quartet and chamber music forum, manifestazione promossa da Roero cultural events per esibirsi in una serie di concerti in Italia e in Germania. Proporranno un programma di musica francese con una sonata di Poulenc dedicata al poeta Federico García Lorca».

A Neviglie sarà protagonista il coro Polimnia con un omaggio all’opera italiana: si spazia da Verdi, a Rossini, arrivando fino a Puccini, proprio in occasione dell’anno pucciniano. Si tratta di un concerto particolare che si svolgerà all’interno di un’azienda privata, con un’acustica perfetta: «un connubio che rappresenta la riuscita collaborazione del festival anche con il settore privato».

Alcune curiosità riguarderanno pure il concerto di Cortemilia. «Innanzitutto, dopo il Monferrato tocchiamo anche l’Alta Langa, rendendola parte organica e protagonista del nostro percorso musicale inclusivo e itinerante. Si assisterà, poi, a un concerto ‘sui generis’ con sonorità molto particolari perché ci saranno due pianoforti», chiosa Pinzaru.

Per tutte le informazioni sul festival Colline in musica: www.roeroculturalevents.it.

Banner Gazzetta d'Alba