Ultime notizie

Nasce il comitato per tutelare i pendolari albesi: l’obiettivo è il dialogo con Comune e Regione

Nasce il comitato per tutelare i pendolari albesi: l'obiettivo è il dialogo con Comune e Regione
Zerrillo, vice presidente del comitato, mostra le cappelliere sui treni

ALBA L’annuncio è stato dato alla fine della scorsa settimana. Il Comitato pendolari Alba è ora una realtà, guidata dalla presidente Sonia Grimaldi e dal vice Edoardo Zerrillo.

Nasce il comitato per tutelare i pendolari albesi: l'obiettivo è il dialogo con Comune e Regione 1La proposta, spiega Zerrillo, è rivolta «a tutti coloro che usufruiscono delle linee Alba-Ciriè e Alba-Asti. L’idea ha iniziato a prendere forma a gennaio, quando è stato inaugurato il prolungamento della tratta che in precedenza arrivava a Torino. Un’ottima notizia, ma purtroppo ne è derivato un peggioramento del servizio esistente. È mancata una riorganizzazione, fatto che ha dato origine a soppressioni, ritardi e disagi vari. L’unico cambiamento, in peggio, è stato la sostituzione dei moderni treni jazz, fabbricati dal 2014 al 2019, con i vecchi ma più capienti Taf, l’ultimo dei quali fu prodotto nel 1999. Le fermate sono aumentate ma l’orario e le coincidenze sono le stesse di prima. Il sistema è andato sotto stress».

Nei mesi scorsi, Zerrillo aveva compiuto, insieme a Orsola Bonino, garante comunale per i disabili, e a una persona costretta sulla sedia a rotelle un viaggio sopralluogo per documentare i disagi patiti sui convogli attualmente in uso.

«Partiamo dalle esigenze di chi non può camminare. L’accesso è rialzato rispetto al piano ferroviario e mancano passerelle basculanti. All’interno sono pieni di scale, i corridoi sono molto stretti. I bagni non sono a norma e spesso risultano inutilizzabili. Per chi è diretto all’aeroporto manca lo spazio per riporre le valigie, occorre tenersele in braccio. Le prese elettriche sono assenti e, a differenza del Jazz, le biciclette non possono essere trasportate».

  • L’articolo completo in edicola con Gazzetta d’Alba

Davide Barile

Banner Gazzetta d'Alba