Fino al 29 ottobre un Dialogo d’arte sull’Annunziata di Guarene

L'Annunziata, gioiello d'arte e solidarietà

GUARENE Fino a domenica 29 ottobre nella chiesa dell’Annunziata, sarà possibile ammirare la mostra “Dialogo sull’Annunziata”. L’esposizione rimarrà visitabile  al sabato dalle 15 alle 18 e alla domenica dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 18.

La mostra è organizzata da Colline e culture insieme con la Fondazione per il museo diocesano di Alba e il Comune. La mostra vuole intrecciare i racconti di coloro che hanno contribuito a rendere la chiesa un bene prezioso e un luogo di riferimento per la comunità – dalla famiglia Roero ai confratelli – insieme a coloro che continuano a proteggerla e la vogliono rendere un giacimento culturale, con uno sguardo verso il futuro. «L’obiettivo primario è salvare la storia e la memoria dell’Annunziata», dice la storica dell’arte Enrica Asselle.

Parte integrante della mostra saranno i risultati del percorso intrapreso con la casa di riposo San Francesco d’Assisi di Guarene: in estate gli ospiti hanno partecipato a dei laboratori di arte terapia e tutti hanno collaborato per realizzare un’opera d’arte collettiva che verrà esposta nella mostra. Saranno inoltre presentati filmati e interviste che rievocano il passato della storia costruttiva della confraternita.

L’ingresso sarà a offerta libera: il ricavato sarà destinato ai lavori di restauro dei paramenti tessili della confraternita, i cui pezzi più antichi risalgono al XVIII secolo.

Banner Gazzetta d'Alba