Arrivano due milioni per il progetto Langa del sole

Arrivano due milioni per il progetto Langa del sole

DIANO È arrivata a fine anno la notizia del finanziamento di due milioni di euro da parte della fondazione Crc del progetto Langa del sole, che vede Diano capofila in rete con altri 18 paesi. Sono tre gli interventi sostenuti tramite il bando Faro della fondazione: quello di Diano per l’Albese, uno per il Cuneese e uno per il Monregalese. Langa del sole è diventato un marchio condiviso da 19 paesi per valorizzare l’esteso paesaggio della Langa che, da località San Sebastiano di Diano, arriva fino a borgata Cavallini di Paroldo e al belvedere di Mombarcaro.

Il progetto di sviluppo turistico-culturale partirà proprio dal restauro conservativo della tenuta di San Sebastiano, a Diano. «Sono convinto che, oltre alla validità tecnica del progetto, la fondazione abbia considerato positivamente l’unione di intenti perseguita da 19 Amministrazioni. Non è stata una semplice presa d’atto, ma la volontà forte di aderire a un’iniziativa sentita come propria da ogni partecipante. Che le comunità abbiano stretto un patto su ciò che le accomuna e anche su ciò che le diversifica ritengo sia un passaggio storico», ha detto il sindaco di Diano Ezio Cardinale.

Ora si passa alla fase operativa. «Dopo le festività inizieranno gli incontri tra amministratori, tecnici e funzionari della fondazione per definire un cronoprogramma che stabilisca priorità e tempi dei lavori. Circa un milione di euro andrà per San Sebastiano e altrettanto sarà destinato a varie opere nei paesi aderenti al progetto. È veramente una boccata di ossigeno per un grande e bellissimo territorio», conclude il sindaco di Diano.

Giorgia Barile

Banner Gazzetta d'Alba