A Govone nel castello l’opera è smart: capolavori rivisitati

Vite a Oriente, il 21 aprile doppio appuntamento nel Roero 2

CONCERTI È al via Govone smart music, la seconda stagione di musica classica con ingresso gratuito, che si terrà alle 17.30 nel parco del castello di Govone. In previsione dei concerti la curatrice Mariacarla Cantamessa spiega: «Si tratta di un contenitore di incontri musicali sull’opera che allieterà gli uditori con esibizioni canore e musicali trascritte e rivisitate».

La prima data è in programma per domenica 29 aprile: Paola Sanguinetti, Matteo Ferrari e Andrea Candeli offriranno il loro omaggio musicale a Maria Callas. Domenica 6 maggio sarà la volta del quartetto di flauti Toujours, composto da Mariacarla Cantamessa, Roberto Aronne, Antonio Barsanti e Lorenzo Del Grande, che eseguirà trame d’opera. Domenica 13 maggio i maestri Davide Burani, Giovanni Mareggini e Benedetta Polimeni allieteranno il pubblico con altri brani d’opera. Domenica 20 maggio, il Solitaire ensemble, composto da Alfredo Natii, Simone Salza, Renato Settembri, Francesco Belli e Roberto Petrocchi, interpreterà “Incanto”. L’ultimo concerto di domenica 27 maggio, intitolato “Armoniosa”, sarà con il gruppo Five with estro di Michele Barchi, Stefano Cerrato, Francesco Cerrato, Marco Demaria e Daniele Ferretti.

f.ge.

Banner Gazzetta d'Alba